Tartellette di uova

Preparazione

Mettete le uova di quaglia in una casseruola, copritele di acqua e portatele lentamente ad ebollizione; lasciatele bollire per un minuto e poi passatele sotto l’acqua fredda.

Imburrate 24 stampini ovali per tartellette. Dividete a metà la pasta brisée, incorporate a una metà un cucchiaio di prezzemolo e poi stendetela in una sfoglia sottile che utilizzerete per rivestire 12 stampini.

Stendete la pasta brisée rimasta e rivestite i 12 stampini avanzati; a questo punto coprite ogni stampino con della carta da forno e fagioli secchi, che serviranno ad impedire che la pasta si gonfi, poi cuocete nel forno a 180 gradii per circa dieci minuti.

Trascorsi dieci minuti, togliete sia la carta che i fagioli e cuocete ancora per altri 5 minuti; poi sfornate le tartellette e fatele raffreddare.

Nel frattempo, sgusciate le uova e tagliatele a metà. Tagliate a scagliette il pecorino, tritate il sedano e mescolateli al prezzemolo rimasto; condite con il succo del limone e qualche goccia di olio. Distribuite il composto nelle tartellette, posate sopra le mezze uova e poi insaporite con una manciatina di pepe.

You may also like...